Infantino: “Oggi mi sento arabo, gay e migrante”. Espulso dal Qatar.

È stato espulso dall’emirato del Qatar come “persona non gradita”, questa la disavventura occorsa al presidente FIFA Gianni Infantino. Dopo le parole pronunciate in sala stampa Infantino è stato preso in custodia dalle guardie dell’emiro e imbarcato sul primo volo per l’Europa.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*