Nuovo corso societario, la Fiorentina trasferirà la propria sede a Roma

restauro_colosseo_della_valle_fiorentina_firenze_roma_stadio

In questi giorni stiamo attraversando un periodo di grandi rivoluzioni societarie con l’addio di Guerini, Pradè, Pereira e la frenetica attesa per il nome del nuovo DS e, probabilmente, anche dell’allenatore. Nel frattempo si stanno assestano le varie “figure minori”, con un Andrea Rogg che prenderà in mano il settore marketing e merchandising al posto di Baiesi.

La prima mossa del nuovo direttore marketing sarà semplice quanto geniale, una vera intuizione che potrebbe di colpo rivoluzionare le ambizioni della società viola. Rogg sta infatti pensando di trasferire la sede della Fiorentina a Roma, ampliando notevolmente il bacino di utenza e aprendo possibilità inimmaginabili per il nuovo stadio.

Come ormai noto a tutti, a Firenze il nuovo stadio non sarà mai costruito. I troppi problemi, sia di spazio che politici, non consentiranno nemmeo il via dei lavori per la posa della “prima pietra”, figuriamoci le successive. Ma qui entra in scena il “genio fiorentino”, che fiorentino non è. Con il cambio della sede societaria, i tanti milioni investiti dai Della Valle nella ristrutturazione del Colosseo torneranno finalmente utili anche ai gigliati. Oltre alla ristrutturazione in atto, è infatti già in programma la realizzazione di una modernissima copertura e del nuovo manto erboso, trasformando l’Anfiteatro Flavio in un impianto sportivo da 50.000 posti all’avanguardia in Europa. Finalmente anche il popolo viola avrà presto uno stadio tutto suo.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*