Al via i Mondiali di “su questo non si può scherzare”

In contemporanea con la massima competizione calcistica, da domenica prenderà il via anche la prima edizione del Campionato Mondiale di “su questo non si può scherzare”. Organizzato da INPS (Istituto Nazionale Poveri di Spirito) e ACI (Associazione Cittadini Indignati) con il patrocinio dell’ONU (Ottusi Nazionali Uniti), il torneo vedrà sfidarsi 180 benpensanti indignati di 36 diverse nazioni, che si contenderanno l’ambita coppa. Una battaglia senza esclusione di colpi che promette di tenere incollati agli schermi milioni di tifosi e appassionati.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*