“Mio bisnonno era di Ryad”, Bernardeschi prova a partecipare al Mondiale

Deluso dalla mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali di Russia 2018, Federico Bernardeschi non si arrende e prova a giocare la carta degli antenati. Secondo quanto asserito dal carrarino, il bisnonno sarebbe stato originario di Ryad e pertanto la speranza sarebbe quella di ottenere la naturalizzazione saudita. Il bianconero si sarebbe affidato alla nota società di compravendita cittadinanze che seguì il caso Eriberto/Luciano agli inizi del 2000, e più di recente la tentata naturalizzazione di Bruno Henrique, ex regista del Palermo.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*