Pradé: “Meglio un attaccante da 70 milioni oppure sette da 10 milioni?”

Sono ore di grandi interrogativi nelle fredde stanze della sede viola. Dopo la cessione di Vlahovic la Fiorentina si ritrova nelle casse più di 70 milioni con l’obbligo morale di spenderli entro le ore 20:00. Concluso l’acquisto di Cabral, le trattative sono indirizzate verso Agustin Alvarez, senza però perdere di vista altre punte di forte prospettiva. Il DS Daniele Pradè è infatti ancora indeciso sul da farsi: “Meglio un attaccante da 70 milioni oppure sette da 10 milioni?”.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*