Rocco Commisso si confida con un tifoso: “Mi sono rotto il ca…

Sono giorni complicati per la Fiorentina, reduce da tre sconfitte consecutive tra Coppa Italia e campionato, mentre anche la società è in fibrillazione per la questione stadio. Dopo il bando del Comune per la vendita dell’area Mercafir e la risposta perplessa della proprietà, il progetto del nuovo impianto sportivo è ancora avvolto nella nebbia. Nel frattempo Rocco Commisso, ancora in città, parteciperà ad un incontro dal titolo “Rocco Commisso: a business succes story between the American and the Italian cultures”, nel palazzo regionale del Pegaso. In mattinata un giro in città per assaporare il calore della sua gente ed una confidenza ad un giovane tifoso con la mano ingessata: “Anche io mi sono rotto il carpo da bambino. Ero ancora in Calabria e me lo fratturai giocando a pallone. Ricordo il fastidio che mi portai dietro per molto tempo, cercheremo di regalarti una gioia a Genova, ok?”

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*