Meini: “Pradé confermato nel ruolo di DS ma Iachini lo proverà punta nel 3-5-2”

Ore di tensione in casa viola per il brutto momento che ha fatto precipitare tutti sotto accusa. La squadra non ottieni risultati e produce un gioco discutibile. La cosa certa è che Commisso i soldi li ha spesi, Pradé i giocatori li ha acquistati, Barone gli stipendi li paga e Iachini mette in campo 11 giocatori e gli dice di giocare. Difficile individuare il colpevole ma in questi casi la sedia scotta per tutti, tranne che per Commisso ovviamente. Facile pensare che anche la sedia di Barone si solida per cui sotto accusa finisce principalmente Pradé, il DS che ha costruito tutto questo. Troppo facile prendersela con Iachini ma in fondo lui glielo dice di giocare, se quelli non giocano che colpa ne ha?

Quindi la riunione fiume tenutasi al centro sportivo ha messo sotto i riflettori Daniele Pradé ma alla fine si è deciso di confermarlo nel suo ruolo. Barone ha però chiesto a Iachini di provarlo in un ruolo nuovo, lui che è molto bravo a cambiare ruolo ai giocatori potrebbe riuscire anche con il DS. Sabato col Parma non è escluso che si provi Callejon DS e Pradé unica punta nel 3-5-2.

Un abbraccio a chi cerca di raccontare con lucida serietà cosa accade in Fiorentina e deve divincolarsi in uno scenario che appare spesso incomprensibile.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*