Vende Fiat Duna a 50.000 euro: “Il prezzo lo decide la legge”

Curiosa polemica scatenata nel pomeriggio sui social. Mario Sardella, proprietario di una fiammante Fiat Duna residente in zona stadio a Firenze, ha deciso di vendere il veicolo tramite un noto sito di annunci. A destare scalpore è stata la richiesta del Sardella, ben 50.000 euro. Il mezzo, come si legge nel testo dell’inserzione, è stato “utilizzato esclusivamente sul tragitto stadio-Mercafir, ove lavoro”. Alle rimostranze degli utenti, il proprietario ha risposto seccamente: “Ho ricevuto alcune offerte da potenziali acquirenti americani ma sia chiaro che il prezzo non lo possono decidere loro, è stabilito per legge. In particolare dall’art. 142/bis, comma terzo, lettera d, del DPR n.765 del 01/04/1999, come modificato dal DL n.1922 del 23/01/2002 e successive integrazioni, che classifica l’autoveicolo come bene storico di pubblica visione, ad uso privato promiscuo. I compratori sono perciò avvisati che intendo rispettare le normative senza se e senza ma”.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*