Congelato il mercato di gennaio, “colpa” del regalo ai tifosi per la trasferta di Empoli

campo_calcio_neve

Sono ben 3.000 i biglietti acquistati dalla Fiorentina al prezzo di 30 euro e che saranno rivenduti ai tifosi viola al prezzo politico di 20 euro, in occasione della sfida esterna contro l’Empoli. Uno sbilancio di 30.000 euro che rischia di mettere a repentaglio il tesoretto tanto faticosamente accantonato per il mercato di gennaio.

“Abbiamo preferito venire incontro ai nostri tifosi piuttosto che acquistare qualcuno nel mercato di riparazione” spiega Roberto Micragna, responsabile alternative di marketing del comparto economico viola, che prosegue: “è risaputo che a gennaio non si realizzano buoni affari, la proprietà ha scelto quindi di fare un regalo a tutti i nostri affezionati sostenitori”.

Seguendo l’antico adagio del “meglio un uovo oggi che una gallina domani”, la società gigliata ha quindi intrapreso una nuova strada verso la fidelizzazione e la riconoscenza nei confronti di chi, con tanto amore incondizionato, segue la Fiorentina sugli spalti degli stadi italiani ed europei.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*