Nasce LuttoSport, la nuova testata giornalistica sempre chiusa

luttosport_copertina
Un gruppo di giornalisti ed appassionati di sport ha fondato quest’oggi una nuova testata che si pone come punto di riferimento nel panorama giornalistico ed umanitario nazionale. LuttoSport, questo il nome del nuovo giornale che non troverete né in edicola né sul web, in quanto sempre chiuso in segno di rispetto per le vittime di tutte le digrazie che accadono quotidianamente nel mondo.

Abbiamo incontrato il direttore Concetto Utopico che ci spiega la filosofia del progetto: “Vogliamo offrire ai nostri utenti un’informazione che rispetti le vittime oltre alle bandiere, un giornalismo che non speculi sulle sciagure che affliggono – purtroppo sempre più spesso – il genere umano. Da noi non troverete foto strazianti, filmati agghiaccianti, polemiche sterili ed atti di razzismo più o meno mascherati. Non troverete nulla di tutto ciò, non troverete nulla. Un nulla che invitiamo voi stessi a riempire, per dare un senso a quello che non c’è”.

Si tratta a nostro parere di una proposta davvero interessante che vi invitiamo a seguire all’interno della pagina Facebook dedicata all’iniziativa: LuttoSport.

 

 

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*