Scontri sulla A1, i partecipanti: “Nessuna violenza, solo uno scambio culturale tra ultras”

Ripristinata la normale viabilità sull’autostrada A1, dopo gli scontri avvenuti ieri tra tifosi della Roma e del Napoli, si cerca di ricostruire l’accaduto dando voce anche ai diretti protagonisti. Un gruppetto di ultras resosi protagonista durante l’assalto dell’autogrill illustra la propria versione dei fatti.  “Abbiamo letto di tutto sui media ma possiamo affermare con assoluta certezza che non c’è stato alcun episodio di violenza” riferisce il capo del gruppo organizzato che preferisce restare nell’anonimato, “è stato solo uno scambio culturale tra ultras romanisti e napoletani, la sublimazione e massima espressione di una cultura forte e identitaria che il normale tifoso non può riuscire a comprendere”. Sulle dinamiche dell’evento racconta: “Molti amano imbenzinarsi e infarinarsi prima di partecipare a questi eventi culturali, in modo da estrinsecare più agevolmente il proprio io, personalmente preferisco godermi il sapore ed il profumo di un maschio e virile confronto culturale in purezza. Siamo rimasti pochi intenditori della vecchia scuola”.

 

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*