Clamoroso: la Fiorentina ai Savoia. I retroscena della trattativa shock intavolata dai Della Valle

Il ritorno in Italia della salma del re Vittorio Emanuele III, ha portato nuovamente alla ribalta la Casa Savoia, da sempre molto attenta agli ambienti calcistici nostrani. In particolare Emanuele Filiberto che, dall’alto del suo titolo di Principe di Piemonte, si è sempre dichiarato tifoso bianconero, anche se soltanto per dovere nobiliare. La famiglia Savoia infatti sembra sia sempre stata segretamente innamorata di Firenze e della Fiorentina, celebre l’apparizione di Vittorio Emanuele Alberto Carlo Teodoro Umberto Bonifacio Amedeo Damiano Bernardino Gennaro Maria in curva fiesole nel 1972, nonostante l’esilio imposto. Il polverone mediatico sollevato in questi giorni ha contribuito a svelare una trattativa che ha del clamoroso e che sembra davvero bene avviata. Stiamo parlando della cessione del club gigliato che, entro fine anno, potrebbe passare dalle mani dei Della Valle a quelle di una delle più antiche o potenti dinastie d’Europa. Tramite la mediazione di Credit Suisse, i Savoia starebbero per rilevare il 90% delle quote viola, lasciando nelle Marche solo il 10% e la promessa di poter introitare parte dei ricavi di una eventuale “cittadella”. L’incredibile accordo risulta confermato da uno dei principali esperti di calciomercato italiani, Federico Lo Magistrato, che in mattinata ha dichiarato: “esiste una trattativa reale per la cessione della Fiorentina“.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*