Elezioni 2016, Torino ci ripensa: prende corpo l’ipotesi “autogestione”

chiara_appendino_maglia_juventus_ruttosport_proteste_torino

Il neo sindaco di Torino Chiara Appendino ha subito dovuto incassare un brusco dissenso, anche da parte dei propri elettori. Durante la giornati di ieri si è diffusa in modo incontrollato una foto che ritrae la giovane prima cittadina con indosso una maglia di dubbio gusto. Sui social network si sono subito scatenate le polemiche e, in poche ore, sono fioccati gruppi che manifestano il malcontento della popolazione. Un esempio per tutti è il gruppo nato su facebook per celebrare la vittoria, che poi è stato prontamente modificato dagli autori per accogliere le proteste degli utenti: “Torino abbraccia il nuovo sindaco (e poi corre a lavarsi le mani)”. Già oltre 20.000 gli iscritti, letteralmente inferociti. Un brutto autogol per la nuova politica basata sull’onestà e l’integrità morale.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*