Alta Gradazione, di Kevin Santobono: “Cara Juve, sarà per un’altra volta”

FB_IMG_1461615084204

 

Non solo i bianconeri non hanno potuto festeggiare lo scudetto allo stadio Franchi, ma anzi, dopo la prestazione da manuale di ieri sera possiamo dire che la Fiorentina e i suoi tifosi possono tornare a sorridere. 

Su un manto erboso in perfetto stato nonostante la pioggia incessante di ieri, la Fiorentina è riuscita a dimostrare tutto il suo valore contro la prima della classe, timida nel primo tempo e nettamente in difficoltà nel secondo. Complice anche un Artemio Franchi che per la prima volta nella storia ha registrato un tutto esaurito che, con cori e coreografia, ha spinto la squadra gigliata finoallafine. Un inoperoso  Tatarusanu, un Kalinic che torna al gol spiazzando la difesa bianconera e le tante azioni gol sono senza dubbio i tre elementi salienti di una gara combattuta fino al 90°.

Fair play fuori e dentro al campo, pochi infatti i cartellini impiegati, nessun infortunio come in molti speravano e nessun incidente da segnalare. Una parolina bisogna spenderla per l’ arbitro, costretto a dirigere una partita che non prometteva niente di facile. Invece  il signor Tagliavento ha risposto ai soliti tifosi provinciali di sponda viola con un arbitraggio completamente a  favore della Fiorentina, regalandole addirittura un rigore. Solo gioie quindi a Firenze che ancora una volta può gridar fiera di “aver vinto”!

Kevin Santobono
Mental coach & Tifoso vincente

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*