Stop al blocco dei licenziamenti: da oggi Rocco potrà mandare a casa i tifosi criticoni

Nell’autointervista del Presidente Commisso, il Padrone della Fiorentina ha tenuto a precisare la linea che la Società intende seguire nei confronti di chi osa muovere critiche al luminoso operato degli eletti.

Di seguito pubblichiamo un estratto letterale dell’audio autorizzato dal Presidente.

“Si, guarda, abituato no perché in America certamente non si fa così. Ti faccio un esempio. Io, alla Mediacom che ce l’ho ora da 26 anni, mai mai mai un dipendente è andato fuori a fare critica su di me, su di me o sulla società, sulla Mediacom. Mai successo questo perché se lo farebbero, nello spazio di un’ora li mando a casa, a starsi a casa. Qui è una storia tutta italiana che sia entro o fuori della società ci sono cose che si leggono nei giornali, che non è giusto, e noi dobbiamo prima o dopo prendere atto sulle critiche che ci sono e tutto altro. Io e la società voglio dire che non possiamo rispondere ogni giorno a tutte le notizie che escono fuori dai siti, dai commenti sui siti, dalla radio, tv e giornali, però nel prossimo futuro prenderemo misure appropriate contro le notizie false, le bugie, le diffamazioni, gli insulti, le minacce fisiche che sono arrivate – specialmente in questi ultimi due mesi – da certi fan o incitati dai media verso la Fiorentina o i suoi dipendenti. Non tollereremo questa condotta e affronteremo questi problemi nel momento e nel luogo che la Fiorentina deciderà”.

Secondo l’interpretazione del Dott. Contratto, giurista esperto in diritto del lavoro, considerato anche lo stop deciso dal governo per il blocco dei licenziamenti, in base alle vigenti leggi il presidente Rocco Commisso potrebbe procedere con il licenziamento diretto dei tifosi che dovessero esprimere dissenso e/o critica (inteso anche come mancata acclamazione e giubilo) nei confronti dell’operato della Fiorentina o dei suoi dipendenti.

Dall’alto della nostra specchiata fedeltà alla Famiglia Presidenziale, teniamo a precisare che l’opinione del Prof. Contratto, seppur autorevole, è riportata esclusivamente per mero diritto di cronaca. La Redazione NON condivide e NON appoggia alcuna forma di critica (neppur velata), men che meno di dissenso od opinione contraria a quella manifestata con magnanima benevolenza da sua Eccellenza Illustrissima Dott. Rocco Commisso o sue emanazioni autorizzate.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*