Ho chiesto a DV di vendere e mi hanno detto “Comprala te”

Dopo mesi difficili e di contestazione alla fine si è chiuso un capitolo. Si volta pagina e lo si fa senza rancori. DV ha segnato un’epoca lunga e piacevole che, come spesso accade, è finita in modo burrascoso. Non si cancellano 14 anni di buona gestione ma è indubbio che gli ultimi 3 siano stati all’insegna dei “remi in barca”. Monte ingaggi dimezzato, nel calcio significa abbandono. Punto. La cosa inspiegabile è che se ne sia accorto il 30% ( l’1% per la questura) mentre il resto se ne stava immobile a guardare il tracollo come si osserva un film; pensando che di solito finisce bene. Non parliamo di chi addirittura fischiava, tanto non ne troveremo mai 1 pronto ad ammetterlo. Basta rileggere gli articoli sul nostro sito; fino a 3 anni fa pronta a fare satira verso l’esterno e negli ultimi periodi mutata a fare satira sulla Fiorentina.

Adesso basta. Vorremmo tornare a far meno ridere noi degli altri. Auguriamo alla nuova proprietà un roseo futuro e chiudiamo definitivamente col passato ricordando a tutti (o quasi), che quando dicevate “Se vanno via loro chi la compra?”, vivevate nella paura del cambiamento. La Fiorentina è una fede ma rimane uno sport e chi ha paura di perdere non ha il coraggio di vincere.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*