Montella: “Ho parlato tre ore con Corvino, poi ho capito cosa voleva”

Durante la presentazione in sala stampa, Vincenzo Montella ha rivelato com’è nata l’idea di un suo ritorno a Firenze: “Ho parlato per tre ore al telefono con Corvino. Mi ha raccontato di lana, seta, feic niusso, comunicati figli di comunicati… poi, fortunatamente, è finita la batteria. Ci ho pensato qualche ora e ho capito quello che voleva da me. L’ho richiamato e ci siamo accordati“. Istrionico come sempre, il Direttore ha poi monopolizzato la scena, divertendo grandi e piccini con il suo eloquio forbito.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*