Gerson si presenta: “amo la musica e vorrei la maglia numero 5”

Conferenza stampa brillante e divertente quella di oggi pomeriggio al Franchi, per presentare Gerson e Norgaard. Nonostante la qualità della traduttrice sia notevolemente peggiorata – forse a causa degli ingenti tagli al budget – e le limitazioni poste dal solerte addetto stampa gigliato, le domande dei giornalisti sono state ficcanti e pungenti. Dopo aver spaziato con Gerson sulla cucina tipica “preferisci la bistecca o la pajata?” e con Norgaard sul clima “come ti trovi con i 35° di Firenze?”, l’amabile discussione si è sposata sulla musica. Ed è qui che è venuto fuori il vero scoop di giornata. “Ho il ritmo nel sangue”, ha dichiarato il brasiliano, “per questo vorrei la maglia numero 5”. Alla perplessità di alcuni cronisti, l’esterno ex giallorosso ha risposto “anche se avevo il 30, tutti a Roma mi chiamavano Gerson Five”.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*