Nicola Citro rifiuta la Fiorentina: “Sono ambizioso, voglio vincere”

Poteva essere il colpo dell’estate viola, ma purtroppo la trattativa sembra definitivamente sfumata a causa del rifiuto del giocatore. Nicola Citro, salernitano classe 1989, detto “il Messi di Fisciano”, non arriverà a Firenze. Il forte e fantasioso attaccante, in forza al Trapani neo retrocesso in Lega Pro, poteva essere il sostituto naturale di Bernardeschi e la spalla ideale per Babacar. Dopo giorni di corteggiamenti serrati però, il 28enne ha confidato al procuratore: “Sono onorato dell’interesse della Fiorentina ma io voglio vincere, ho ambizioni importanti che la società viola non è in grado di soddisfare”. Citro, lo ricordiamo per i più sprovveduti, iniziò la carriera nella Nuova Sanseverinese per poi esplodere nell’Ebolitana, passando dalla Valle Grecanica e dal Città di Messina, consacrandosi definitivamente come talento indiscusso nella Progeditur Marcianise. Incassato il “no” di quella che sembrava la prima scelta viola, il direttore Corvino dovrà tornare al lavoro per completare al più presto la rosa e mettere a disposizione del tecnico Pioli una squadra competitiva.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*