Trionfo Leicester, Ranieri si racconta: “Decisiva è stata la cessione di Benalouane”

ranieri_leicester_benalouane_fiorentina_premier_scudetto_campioni

In queste ore tutto il mondo sta festeggiando la favola del Leicester, cenerentola della Premier League che ha alzato al cielo il suo primo titolo di Campione d’Inghilterra. Autore del miracolo è Claudio Ranieri, il tecnico ex viola che in riva all’Arno aveva portato una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana nel biennio 1995-1996.

Il mister si è confessato, il giorno dopo il trionfo: “E’ un’emozione indescrivibile, una cosa così dà un senso non ad una vita ma a cento vite! Merito mio? No, non scherziamo, merito dei ragazzi! Hanno compiuto un qualcosa che fra qualche anno sarà ancora più leggendario. Il momento decisivo nel quale ho capito che ce l’avremmo fatta? E’ stato a gennaio con la cessione di Benalouane. Si, lì ho detto, dentro di me, che avremmo vinto il titolo”.

C’è quindi anche un po’ di Firenze nel successo delle Foxes, ecco quindi spiegato il motivo dei festeggiamenti e dei caroselli che stanno coinvolgendo il capoluogo toscano.

La Redazione



NOTA: RuttoSport è un periodico satirico, pertanto le notizie riportate sono frutto della fantasia degli autori e vanno considerate esclusivamente una lettura ricreativa. RuttoSport non è una testata giornalistica e non aspira a diventarlo. Forza Viola e sempre Juve merda!
La Redazione

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*